The Blair witch project, Il mistero della strega di Blair (USA, 1999)

di Andrea Minotti

Diretto da Daniel Myrick ed Eduardo Sanchez

Genere: horror

Voto: 8.30/10

“Nell’ottobre del 1994, tre studenti videoamatori scomparvero in un bosco nei pressi di Burkittsuille nel Maryland mentre stanno registrando un documentario. Un anno dopo fu’ ritrovato il loro filmato.”

Parlare di questo film è un’arma a doppio taglio, perché c’è chi lo reputa un capolavoro, chi un qualcosa d’insensato. Per quanto mi riguarda, io l’ho visto da “molto giovane”, e l’ho rivisto ora, per me è da definirsi un classico horror a tutti gli effetti, non vederlo non è solo uno scempio, ma è come se manca un tassello al completamento di un puzzle con raffigurata la Mona Lisa. Ai suoi tempi(1999) ha scioccato molte persone, horrorificandole, ovviamente è imparagonabile agli effetti causati dal film L’Esorcista. Beh, geniale, a tal punto che se vi immedesimate bene nel film senza interruzioni, rischiate di farvela sotto, sopratutto se le parole “tratto da una storia vera” vi rendono più suscettibili. Bravi!!!

“Che cos’era? Ho paura di chiudere gli occhi, ho paura di aprirli…oddio, noi moriremo qui…”

Trama: Ottobre 1994. Heather Donahue, Joshua Leonard e Michael Williams, tre studenti dell’Università di Cinema di Montgomery, decidono di avventurarsi e girare un documentario sulla leggenda della strega di Blair nei boschi di Burkittsville…

Ecco il trailer del film. Per vedere il film invece, cliccate qui: http://www.filmpertutti.co/the-blair-witch-project/. Buona visione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *